TOR DES GEANTS

Il cammino dei giganti

Tor des Géants

Nato nel 2009 per scommessa, il Tor des Géants arriva quest’anno alla decima edizione con molte novità per tutti gli amanti del trekking e del mondo di trail running.

A 10 anni di distanza, oggi è una delle competizioni di endurance trail di maggior rilievo nel mondo. Una gara dalle enormi difficoltà e di grande fascino, che dal 6 al 15 settembre 2019 porterà i corridori ad attraversare tutta la Valle d’Aosta sulle 4 Alte Vie per 330 km.

Un percorso di circa 24.000+ metri di dislivello, da percorrere in un tempo massimo di 7 giorni,  che toccherà i piedi dei più grandi giganti delle Alpi: Il Monte Bianco, il Gran Paradiso, il Monte Rosa e il Cervino.

 La settimana del Tor Des Geants è diventata il periodo più suggestivo ed emozionante per la Valle d’Aosta: 76 nazioni si incontrano per condividere insieme questa avventura. Un misto di eccitazione, adrenalina e tensione dei partecipanti, i colori della partenza di Courmayeur e i volontari renderanno indimenticabile e festoso questo viaggio tra i panorami meravigliosi della Valle d’Aosta. Noi sentiamo già l'aria del TOR.

 Trovate che sia duro il Tor des Géants? La novità assoluta della decima edizione è il Tor du Glacier, una gara ancora più dura e impegnativa che si spingerà addirittura ad attraversare alcune zone di ghiacciaio tra cui le dimenticate Alte Vie 3 e 4 in un percorso di 450km con 32000mt di dislivello. Questa prova è riservata a 100 ultratrailer selezionati per affrontare le creste ancora poco esplorate della Valle d'Aosta.

 Per questi 10 anni, l'organizzazione del Tor des Geants, oltre al Tor du Glacier proporrà il Tor30 - Passage au Malatrà con partenza da Saint - Rhémy En Bosses e arrivo a Courmayeur. Una gara da 30 km con 2300 mt di dislivello. Un percorso più tecnico, per gli amanti della velocità.

 Un'altra gara imperdibile è il TOR130 - Tot Dret, con partenza a Gressoney. Questo percorso costeggia 130km del Tor De Geants e su parte dei panorami mozzafiato di questo trail, passando sotto al Monte Rosa, il Cervino e il Monte Bianco.

 Tutte le gare necessitano una grande conoscenza della montagna e di una forte resistenza fisica e mentale. I numeri di iscritti sono sempre limitati e ogni anno i pettorali si esauriscono in una manciata di minuti.

 L’immagine iconica della gara è sicuramente il famoso passaggio al Colle del Malatrà, denominato anche "la porta del Paradiso", l’ultima salita con vista Monte Bianco e con il traguardo oramai alle porte. Una fotografia piena di emozioni e soddisfazioni da portare nei propri ricordi per sempre.

 Noi non vediamo l’ora e voi?

 Venite a godervi quest’atmosfera unica e indimenticabile e a provare alcuni tratti di questi sentieri spettacolari, non ve ne pentirete!

 E per i veri Instagrammer vi promettiamo che la fatica verrà ripagata dai panorami pronti per essere fotografati e postati!

 

 

 

Offerte Speciali

A Courmayeur, l'Hotel La Vallée Blanche vi propone le migliori tariffe disponibili a condizioni privilegiate e offerte vacanza vantaggiose per il vostro magico soggiorno ai piedi del Monte Bianco.

Per saperne di più

Buoni Regalo

Quest’anno scegli di regalare il Monte Bianco! Con il buono regalo Hotel Vallée Blanche potrai scegliere tra varie opzioni adatte a tutte le tasche e necessità.

Per saperne di più
Torna su